Comune di Pianella

Porta Santa Maria

lunedì 27 marzo 2017
Comune di Pianella
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Seguici sulla nostra pagina facebook
Porta Santa Maria
Home Page » La Città » Cosa vedere » Porta Santa Maria

Porta S.Maria

Negli anni 876 - 914, nel territorio di Pianella, ci furono le terribili invasioni dei Saraceni che misero in ginocchio la popolazione saccheggiando ed incendiando tutto al loro passaggio. I pianellesi in un primo tempo si radunarono armati sopra un colle (contrada Colle degli Uomini Morti), ove in una battaglia sconfissero i crudeli Saraceni (anno 882). I morti, però, furono tantissimi anche tra i pianellesi. Per una migliore difesa si costruì Pianella come un Castello circondato da forti mura "Castrum Plaenilia", con quattro porte. La porta principale è ancora oggi nominata "Porta Santa Maria" e vi troneggia la statua bronzea di San Silvestro Papa, nella nicchia all'ingresso e la Madonna nella parte interna. La Madonna è rappresentata in un'opera in maiolica eseguita dalla premiata fabbrica di ceramiche di Penne, diretta dal Maestro Eugenio Egizi. L'immagine a colori è racchiusa in sei mattonelle con cornice anch'essa in maiolica. Fonti: - Archivio storico comunale

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Pianella è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it